Festeggiare Thanksgiving con una Pumpkin Pie

Autunno inoltrato. Ben prima che Starbucks avesse il colpo di genio del Pumpkin Spice Latte, come se avesse incoronato lui la zucca come regina della stagione, negli USA si concludeva il pranzo del Giorno del Ringraziamento a fette di pumpkin pie (dal XIX secolo!).

Thanksgiving, il Giorno del Ringraziamento, nasce nel 1600 nelle prime colonie fondate dai Padri Pellegrini sulla costa orientale di quelli che sarebbero diventati gli Stati Uniti.

La festa è ora considerata laica e viene celebrata con una moria di tacchini praticamente ovunque negli USA; ed è seguita a ruota dall’ormai esportatissimo Black Friday e dalle sue code chilometriche di persone in fase di digestione e in vena di spese folli.

L’origine del Thanksgiving è però di radice religiosa: dopo un raccolto disastroso e un inverno terrificante, i superstiti vennero aiutati dai consigli dei nativi americani sui prodotti da coltivare e gli animali da allevare. Venne quindi istituita una Festa del Ringraziamento per ringraziare Dio per cotanta abbondanza. Quel giorno sulla tavola c’erano, tra le altre cose, il tacchino e la zucca.

Invitarono anche i nativi americani. Solo il primo anno però, perché quello successivo già si ringraziava Dio per la vittoria sugli indigeni pagani.

La zucca si trova quindi sulla tavola del Giorno del Ringraziamento fin dal primo giorno, ma la sua forma più classica è quella della pumpkin pie.

Ricetta della Pumpkin Pie
Il giallissimo ripieno della pumpkin pie.

Come preparare una pumpkin pie

Cosa troverai in questa ricetta?

Ingredienti

Ingredienti per la pie crust

  • 250 gr di farina
  • 2 1/2 ctav di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 140 gr di burro freddo a dadini
  • 5-7 ctav di acqua fredda

Ingredienti per il ripieno alla zucca

  • 500 gr di zucca
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 1 ctav di miele
  • 2 uova
  • 200 ml di panna fresca
  • cannella in polvere q.b.
  • zenzero in polvere q.b.
  • noce moscata in polvere q.b.
  • 1 pizzico di sale
Decorazione della Pumpkin Pie
Pumpkin pie decorata con foglioline.

Come si fa?

La ricetta originale della pumpkin pie utilizza la zucca in scatola, perché tradizionalmente negli USA vanno per la maggiore i cibi già pronti. 

In autunno è però facilissimo trovare zucche fresche e buone praticamente in tutti i supermercati; motivo per il quale questa ricetta utilizza la zucca fresca e non quella in scatola o già precotta.

Per sveltire il procedimento, è possibile utilizzare un impasto per pasta tipo brisè già pronto.

La pie crust proposta in questa è però molto friabile e perfetta per il ripieno della pumpkin pie; ed è inoltre molto semplice da preparare. Ne vale la pena, anche perché si tratta di un impasto ottimo per qualsiasi tipo di pie, anche quelle salate!

Preparare la pie crust

La prima cosa da fare per preprare una pumpkin pie è occuparsi della pie crust, cioè dell’impasto.

Mettere la farina setacciata, lo zucchero e il pizzico di sale nel frullatore e mescolare il tutto. Aggiungere i dadini di burro freddo e continuare a mescolare finché la farina non è stata assorbita tutta dal burro: il composto sarà molto sgretoloso, e questo è perfettamente normale.

Trasferire tutto in una ciotola, aggiungere 4 o 5 cucchiai da tavola di acqua fredda e impastare con una spatola di silicone fino a quando l’impasto non comincia a farsi più morbido. Se l’impasto resta secco è possibile aggiungere altra acqua, sempre un cucchiaio per volta: meglio un impasto bagnato ma morbido che un impasto troppo secco.

Quando l’impasto ha raggiunto la consistenza desiderata, va avvolto nella pellicola trasparente e messo in frigorifero per almeno due ore (o anche tutta la notte).

Dopo il riposo al fresco, stendere l’impasto e usarlo per foderare una teglia tonda di almeno una ventina di centimetri di diametro. A seconda della teglia utilizzata, potrebbe essere necessario utilizzare della carta forno per evitare che l’impasto si attacchi.

Rimettere la teglia con l’impasto in frigorifero per mezz’ora.

L’impasto della pumpkin pie deve essere fatto seccare in forno prima di poter aggiungere il ripieno alla zucca.

Bucherellare l’impasto nella teglia con una forchetta e coprirlo con della carta forno. Utilizzare dei pesi da pie (i cosiddetti pie weights) o più semplicemente dei ceci per riempire la teglia ed evitare che l’impasto si gonfi una volta infornato.

Infornare per mezz’ora circa in forno preriscaldato a 160°C. Sfornare, togliere pesi o ceci e carta forno ed eventualmente infornare ancora se l’impasto è ancora bagnato.

Pumpkin Pie con meringa
Pumpkin pie decorata con la meringa.

Preparare il ripieno alla zucca

Tagliare, sbucciare la zucca e togliere i semi. Tagliarla a dadini, metterla nella pentola a pressione per qualche minuto, in modo da farla ammorbidire abbastanza da poterla schiacciare e farne una purea omogenea.

Mentre la purea di zucca si raffredda, preparare il resto del ripieno della pumpkin pie.

Sbattere lo zucchero di canna con le uova e il miele, quindi aggiungere le spezie e il sale a piacere. Mescolare il tutto con la purea di zucca.

A parte, sbattere un po’ la panna fresca (non a neve) e aggiungerla al resto del composto, mescolando con una spatola di silicone.

Versare il ripieno della pumpkin pie nella teglia foderata con la pie crust ormai seccata un po’ e infornare a 160°C per circa un’ora o comunque fino a doratura dei bordi della pasta.

Decorare la pumpkin pie

È possibile decorare la pumpkin pie in tre modi diversi, oppure lasciarla nuda.

Decorazione tradizionale

Una volta che la pumpkin pie è fredda e la crema indurita, decorarla con tanti ciuffetti di panna montata.

Decorazione con meringa

Invece della panna montata, decorare la pumpkin pie con tanti ciuffetti di meringa o glassa tipo meringa.

Montare due o tre albumi a neve ferma aggiungendo gradualmente lo zucchero a velo, fino ad avere una crema abbastanza solida ma comunque ancora lucida.

Utilizzando una tasca da pasticcere con bocchetta a stella, decorare la pumpkin pie ormai raffreddata con la meringa, dopodiché infornare a 220°C per pochi minuti, giusto per far seccare e dorare la meringa.

Decorazione con pie crust

Utilizzare la pie crust in eccesso per decorare la pumpkin pie con sagome, forme o scritte. Assicurarsi che la crema di zucca sia completamente indurita per evitare per le decorazioni affondino.

Infografica ricetta Pumpkin Pie

Questo articolo è stato pubblicato originariamente nel mese di novembre 2017 ed è stato aggiornato nel mese di novembre 2018.


Se ti è piaciuta questa ricetta, dai un’occhiata alle altre ricette dal mondo che trovi nel Ricettario!

Oppure iscriviti alla newsletter per scaricare la ricetta stampabile della casetta di pan di zenzero e gli schemi con le sagome da ritagliare per costruire quattro casette diverse!

2 Commenti

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.